04 Luglio 2022

Lucart presenta i risultati del 17º Rapporto di Sostenibilità

Condividi su
É stato presentato a Lucca nel corso dell’evento “Carta Canta - Essere Green Heroes” il 17° Rapporto di Sostenibilità di Lucart, il primo ad essere avallato da un ente certificatore. Nel documento emerge chiaramente la passione e la cura per le persone e per gli ambienti in cui vivono e lavorano, impegni che hanno portato Lucart a essere annoverata tra le eccellenze italiane selezionate da Alessandro Gassman tra i #GreenHeroes.


Essere Green Heroes: i risultati di Lucart

Dal 2014 le emissioni specifiche di CO2 e NOx sono state infatti ridotte rispettivamente del 14,9% e del 47% e i consumi specifici di energia del 13,2%destinando a recupero l’80% dei rifiuti. I consumi idrici specifici sono invece calati del 23,3% rispetto al 2013. Il Report 2021 evidenzia inoltre il raggiungimento di un fatturato di oltre 540 milioni di euro (+6% rispetto al 2020), confermando la continua crescita in un’annata segnata dalla pandemia e dalla conseguente crisi economica globale.

L'Azienda continua il percorso di transizione ecologica dell’industria cartaria anticipando il raggiungimento dell’obiettivo prefissato al 2025 di utilizzare il 100% imballaggi riciclabili e/o compostabili e sta lavorando per aumentare l’uso di imballaggi realizzati con materiali rinnovabili (79%) composti in tutto o in parte da materie prime riciclate.

Prosegue inoltre l’impegno con Natural, l’ambizioso progetto di economia circolare avviato nel 2010 per l’utilizzo delle fibre alternative alla cellulosa vergine con lo scopo di recuperare tutti i materiali contenuti nei cartoni per bevande tipo Tetra Pak®. Grazie al progetto Natural, nel periodo 2013 – 2021 Lucart ha contribuito a:

  • recuperare più di 7,6 miliardi di cartoni per bevande, una distanza pari a 44 volte il giro della Terra

  • evitare l’utilizzo di più di 3,3 milioni di alberi, abbastanza per coprire la superficie di oltre 11.200 campi da calcio

  • evitare l’emissione di oltre 195.000 tonnellate di CO2, l’equivalente di 1.542.208 viaggi in auto Roma – Milano


Dal progetto Natural e dall’attività di riciclo del Tetra Pak® nasce la simbiosi industriale tra Lucart e CPR System che ha portato alla fondazione di Newpal SpA, società partecipata dedicata allo stampaggio di pallet di alta qualità realizzati in plastica riciclata proveniente dallo stabilimento di Borgo a Mozzano (LU). Newpal SpA sarà protagonista di un investimento di circa 7 milioni di euro per la creazione di un polo industriale nel ferrarese dotato di un innovativo impianto di stampaggio di materie plastiche riciclate che sarà pienamente operativo entro gennaio 2023, consentendo di chiudere completamente il cerchio del recupero dei contenitori di tipo Tetra Pak® e creando grandi vantaggi per l’ambiente e nuove opportunità di business.

“Nel corso del 2021 abbiamo assistito a un riequilibrio della domanda dei beni fra prodotti consumer e prodotti Away from Home, in un contesto che, soprattutto nella seconda parte dell’anno, è stato caratterizzato da una forte ripresa economica. L’anno è stato però segnato da una vertiginosa crescita dei prezzi di tutte le materie prime, sia di quelle fibrose, sia dei materiali ausiliari, oltre che da una vera e propria esplosione dei costi dell’energia nell’ultimo trimestre del 2021, aggravata poi dallo scoppio del conflitto in Ucraina nel primo trimestre del 2022 – commenta Massimo Pasquini, Amministratore Delegato di Lucart. “La sostenibilità è l’elemento che continua a ispirare le nostre innovazioni e le relazioni con i nostri stakeholder per la costruzione di un futuro migliore. Il quadro macroeconomico su materie prime ed energia ci spinge ad accelerare le azioni già̀ intraprese negli anni scorsi che ci vedono determinati a investire su economia circolare, efficienza produttiva ed energetica, autoproduzione e acquisto di energia rinnovabile e diversificazione dei mercati e dei prodotti, con particolare attenzione al piano PNRR sul quale il Gruppo Lucart ha già presentato diversi progetti".


L'evento di presentazione

A conferma del forte legame con il territorio, Lucart ha scelto le mura del centro storico di Lucca per raccontare ai propri stakeholder alcuni tra i progetti di sostenibilità ed economia circolare avviati nel corso del 2021.

Tra questi Urban Safety Everyday: un nuovo progetto di arredo urbano che coniuga sicurezza, innovazione e riciclo di materiali di scarto, realizzato da R3direct, azienda di Pian di Coreglia specializzata nella stampa 3D di grande formato, in collaborazione con Lucart. Si tratta di un rivestimento realizzato in stampa 3D partendo dal granulo di plastica e alluminio recuperato dai cartoni per bevande, così da trasformare barriere antisfondamento di cemento in elementi di arredo urbano dotati di sedute e fioriere. Il prototipo è stato acquistato dall’amministrazione comunale di Lucca ed è collocato in Corso Garibaldi.

Tra le storie dei Green Heroes presentate anche quella di ERG, gruppo industriale italiano che da oltre 80 anni opera nel settore dell'energia che ha scelto di intraprendere un percorso che ha portato gradualmente all’abbandono dei vecchi modelli di produzione, basati sui carburanti fossili, per seguire l’evoluzione delle energie rinnovabili.

L’evento è stato moderato dalla giornalista ambientalista Tessa Gelisio e ha visto la partecipazione di Francesco Ferrante, Vicepresidente di Kyoto Club, Annalisa Corrado, coordinatrice del progetto #GreenHeroes, Giuseppe Consentino, Head of National Relations di ERG SpA, Monica Artosi, Direttore Generale CPR System, Fulvio Passalacqua, Senior Key Account Manager Enel X,  Gian Marco Salcioli, Head of Strategic Marketing IMI Corporate & Investment Banking di Intesa Sanpaolo, e Massimo Medugno, Direttore Generale Assocarta.

Il Rapporto di Sostenibilità 2021 è disponibile per il download a questo link.
A questo link è invece disponibile il relativo video di presentazione.
Corporate, Ambiente, Investimenti, CSR