Lucart Group

Progetto LOGICA

Progetto LOGICA

L'obiettivo del progetto  LOGICA è quello di creare un sistema logistico che liberi risorse di  magazzino nello stabilimento di Diecimo, eliminando possibili ostacoli  all'aumento della produzione e, nel contempo,  migliorando l'efficienza del processo logistico e la qualità del  servizio percepita dai clienti, contribuendo in tal modo a consolidare  la posizione di leader Lucart nel mercato del prodotto AFH.

L'acquisizione, già  avvenuta, del magazzino di Altopascio con una disponibilità di circa  24.000 mq crea già il presupposto per rendere disponibili presso gli  stabilimenti produttivi, in particolare a Diecimo,  spazi di dimensioni complessivamente equivalenti.

Il successo finale  dell'operazione si misura pertanto verificando che tale disponibilità è  stata ottenuta senza sacrificare l'efficienza del processo logistico e  la qualità del servizio, anzi ottenendo sia pur  lievi miglioramenti percentuali che comunque, visti i valori in gioco,  si trasformano in significativi incrementi in valori economici.

Per quanto riguarda la  qualità, sarà valutato un tasso di difettosità del servizio logistico  che metta in conto errori di spedizione, ritardi di consegna,  danneggiamenti di prodotto, ecc. Al termine della fase  di sperimentazione, considerando le inevitabili problematiche dovute  all'avvio nuovo processo, l'obiettivo sarà avere un tasso di difettosità  con una riduzione ≥ 10% rispetto al tasso stimato in assenza di  ottimizzazione del processo logistico derivante dal  progetto LOGICA.

Durante la fase di  studio e di analisi di sistema (Obiettivo Operativo 1) saranno  approfonditi i KPI di processo e saranno in particolare approfonditi gli  aspetti di valutazione dei parametri di efficienza e qualità  del servizio e saranno messi a punto i metodi di misura da adottare.

Dal punto di vista  tecnico, il progetto di ricerca proposto ha come obiettivo quello di  sviluppare un sistema logistico integrato applicato ad uno dei magazzini  di Lucart appositamente acquisito allo scopo di  divenire l'HUB logistico su cui far confluire tutti i prodotti AFH  (Away From Home) e collegato a tutti i siti produttivi e magazzini  locali delle unità produttive del gruppo.

Con il progetto di  Ricerca proposto si intende perseguire obiettivi di innovazioni  tecnologiche nel settore della logistica integrata, inserendo le aziende  partecipanti ai più alti livelli tecnologici in ambito  Nazionale e una buona posizione in Europa.

In particolare il  progetto di R&D LOGICA riguarda la progettazione e realizzazione di  un sistema logistico integrato che si svolgerà secondo obiettivi  fondamentali quali:

  • applicare modelli analitici e di metodiche di Business Intelligence per l'ottimizzazione dei flussi di merci e la minimizzazione delle giacenze di magazzino (applicare i concetti di "flusso teso", visto l'elevato turn-over dei prodotti),
  • impiegare tecnologie RFID UHF passive per la tracciabilità automatica delle merci di magazzino in prelievo e in caricamento automatico sui vettori di trasporto,
  • impiegare un sistema di trasporto Shuttle per la movimentazione delle merci di magazzino,
  • integrare la logistica interna con un sistema di accesso varchi automatico H24,
  • sviluppare un Centro di Comando e Controllo integrato con i sistemi di gestione aziendale (ERP, WMS, TMS) connesso in Cloud web based a un Gateway,
  • sviluppare un sistema di caricamento automatico dei mezzi di trasporto,
  • sviluppare un sistema prototipale di magazzino intelligente,
  • testare l'intero sistema in ambiente operativo su un progetto pilota dimostrativo.

Il progetto Logica,  risulta quindi coerente con la smart specialization regionale FABBRICA  INTELLIGENTE, sottocategoria AUTOMAZIONE INDUSTRIALE, RoadMap di R&S  "SVILUPPO SOLUZIONI DI AUTOMAZIONE E MECCATRONICA  PER IL SISTEMA MANIFATTURIERO".

Il nuovo sistema che verrà realizzato nel progetto,  infatti, intende implementare una nuova modalità organizzativa della  produzione, ed in particolare del processo di logistica integrata,  attraverso l'adozione di tecnologie digitali altamente  integrate ed automatizzate, pienamente in linea con quelle che sono le  modalità promosse dal modello Industria 4.0